Cavolo nero stufato al vino

Cavolo nero stufato

Il cavolo nero è una delle verdure di stagione che ho scoperto da poco: davvero, non l’avevo mai cucinato prima. Ma ultimamente vado dal mio fruttivendolo preferito, uno di quelli dove compri la verdura e resta bella per un po’ e non marcisce dopo un giorno. E l’ho comprato. Buonissimo, e di stagione: l’ho fatto stufato, con cipolla, carote e vino bianco.

Ingredienti:

  • cavolo nero
  • 2 carote
  • acqua
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • mezza cipolla
  • olio
  • sale
  • pepe

Tritate la cipolla, tagliate le carote a rondelle sottili e lavate per bene il cavolo nero. Poi tagliate il cavolo nero a listarelle usandolo tutto fino al gambo, eliminando solo la parte finale che tende ad essere dura. In una padella o wok mettete tutte le verdure con un bicchiere d’acqua, salate, pepate e condito con un filo d’olio. Coprite e lasciate cuocere a fuoco medio per 10 minuti. Fate sfumare il vino bianco e poi lasciate stufare per altri 10 minuti.

Cavolo nero pappa e ceci

 

 

0 comments on “Cavolo nero stufatoAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *